Unione Collector

MAURIZIO CHI

MAURIZIO CHI IN CONCERTO A UNIONE COLLECTOR: UNA SERATA TRA MUSICA, EMOZIONI ED ARTE GRAFICA

Venerdì 4 novembre il cantautore, che ha da poco vinto l’ultima edizione di Genova X voi – unico talent italiano per autori di canzoni -, presenterà presso lo spazio artistico della Tipografia Unione, il suo ultimo album “Chi” e sarà affiancato dal quartetto d’archi “Les Fleurs Ensamble”.

Corollario alla serata l’esposizione dell’illustratrice cosentina Mirella Nania che racconterà la sua visone surrealista attraverso geometrie e immagini

Maurizio Chi, cantautore siciliano di nascita e padovano di adozione, presenterà il 4 novembre presso Unione Collector – spazio artistico di Tipografia Unione – il suo ultimo lavoro “Chi”, in uscita il 28 ottobre, per l’etichetta PaperBoatSongs e distribuito da Believe Digital Italia.

Con il brano “Malintenti” il 24 settembre il cantautore ha vinto la quarta edizione di “Genova X Voi“, l’unico talent italiano per autori di canzoni, ideato dal Maestro Gian Piero Alloisio e dal Direttore di Rockol.it Franco Zanetti; vittoria che gli è valsa la firma per un contratto di un anno con la Universal Music Publishing Ricordi.

L’album che presenterà a Unione Collector, “Chi”, è il frutto di una riflessione durata e vissuta parecchi anni, nata dalla collaborazione con il produttore artistico Placido Salamone.
Maurizio Chi lo definisce un suo traguardo personale, in cui ci sono parecchie storie che sentiva il bisogno di esprimere con la propria voce.

Durante la sua performance vicentina, Maurizio Chi sarà affiancato da “Les Fleurs Ensemble”, un quartetto d’archi femminile composto da viola, violoncello e due violini che solitamente suona musica barocca, ma in questa circostanza si presta volentieri a questo gioco pop! Inoltre, in contemporanea, ci sarà anche l’illustratrice cosentina Mirella Nania che racconterà la sua visone surrealista attraverso geometrie e immagini.

Il concerto, con ingresso € 10, prevede anche degustazione finale di prodotti tipici siciliani abbinati a vini del territorio, in un abbraccio collettivo tra musica, emozioni ed arte.