Unione Collector

Arcangelo Persano

Un gallo che non smette mai di cantare

L’esposizione è intitolata “Un gallo che non smette mai di cantare” e le opere hanno tutte un protagonista, il gallo! Una figura retorica del genere umano dei nostri tempi. All’interno del progetto Be the Change abbiamo pensato a lui, Arcangelo Persano un giovane ottantenne di adozione vicentina, e alla sua arte; perché in pochi come lui, sono stati testimoni di moltissimi e velocissimi cambiamenti. Arcangelo ci spinge delicatamente ma con fermezza ad interpretare l’omologazione della società sotto occhi diversi.

Ecco che riuscire a riconoscere un tipo di uomo, specchio di questa società moderna, diverso in ogni quadro, diventa una vera e propria allegoria ora.

Un inconscio che parla attraverso la pittura, i galli nascono cosi uno dopo l’altro in un palazzo storico in centro storico a Vicenza, venendo rappresentati in qualunque superficie possa ospitarne il carattere che vuole essere espresso da Arcangelo Persano.
Anche le porte dello studio sono decorate e dipinte da galli, mentre all’interno stazionano quadri, vecchie scatole e materiale di ogni genere che non muore mai…

“Riutilizzo, recupero e rinascita” queste le sue parole d’ordine.

Quando
Un gallo che non smette mai di cantare” esposizione opere di Arcangelo Persano.
Inaugurazione Aperitivo sabato 20 Febbraio alle 17.
Fino al 12 Marzo 2016.

Iscriviti alla newsletter

* indicates required